Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 2 Dicembre 2019 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La trasferta di Trieste contro Oma Trieste doveva rappresentare una partita sulla carta ampiamente abbordabile e così è stato.

Una partita che le ragazze hanno portato a casa senza particolari preoccupazioni.

Le note positive da sottolineare vengono dall'esordio sul parquet di Ferreyra Kyana, giovane play classe 2003, sbarcata in Italia dall'Argentina il 21 novembre e subito messa a disposizione di coach Ferraglia, e del rientro della neo mamma Piermattei che ha riportato nel roster tutta la sua voglia di giocare e la sua esperienza.

Le uniche "preoccupazioni" sono derivate da un ritardo dell'inizio della partita a causa di un incontro di pallavolo che si stava disputando nel palazzetto

L'ultimo quarto scorre veloce e fa registrare l'esordio con punti per la giovane Omezzolli. «Un’odissea a Trieste – commenta coach Ferraglia – per la nostra squadra. Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma abbiamo giocato con concentrazione e precisione solo a sprazzi. Non poteva essere diversamente, visto che la partita è cominciata con quasi un’ora di ritardo. Cose da non credere. Ciliegina sulla torta, un rientro lunghissimo, fatto di autostrade chiuse e automobili in contromano. Archiviato per fortuna. L’obiettivo minimo dei due punti comunque è stato raggiunto e ci permetterà di lavorare in settimana tranquillamente. Giovedì amichevole a Bolzano: sarà un interessante momento per capire a che punto siamo in vista dell’incontro di sabato con la Junior San Marco.

Nota finale : complimenti alla nostra Elena Omezzoli che ha messo a segno i suoi primi punti stagionali

Cestistica Rivana Agl 72
D'Avanzo 15, Ferreyra 1, Piermattei 8, Prezzi, Vicentini, Fadanelli 3, Herrera 12, Ceccardi 14, Bonvecchio 7, Reversi 5, Chemolli 5, Omezzolli 2. Coach: Ferraglia.
Tiri liberi 2/3
Oma Trieste 50
Bardi, Giorgesi E., Tobon Movafo 11, De Barba 12, Baroncini 10, Manzin, Giorgesi L 4, Giacomello, Zanelli 13
Tiri liberi 7/10