Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 9 Aprile 2019 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La Cestistica Zanini Arredo Hotel va a Castelfranco e batte le Giovani Lupe (46-73).

La Cestistica Zanini Arredo Hotel, dopo due partite casalinghe consecutive, torna a macinare kilometri ed affronta le Giovani Lupe di Castelfranco. Le ragazze di coach Nasato fanno parte del progetto SanMartino di Lupari e, forse anche a causa della giovane età media, sono ormai matematicamente retrocesse in serie C.

Le giraffine hanno ritrovato un buon equilibrio complessivo e le ultime due vittorie hanno portato serenità nello spogliatoio. Coach Civettini parte con Piva, Reversi, Bonvecchio, Fadanelli e Villarruell e chiede di affrontare il match con intensità. All’inizio le biancoblu stentano un po’ ma i canestri a ripetizione di Villarruell tengono a galla la squadra. Ai primi cambi lo staff tecnico rivano mette sul parquet le giovanissime: Chemolli e Marchi ripagano la scelta con buone difese e 4 punti consecutivi di Chemolli. Le padrone di casa faticano in attacco ed il quarto sul 20-11.

La pausa breve serve per rifiatare, coach Civettini mette in campo Bianconi, Luisa Fadanelli e Vicentini: le Lupe provano una difesa a zona che però non infastidisce più di tanto il gioco rivano. Bonvecchio smazza assist a ripetizione, Villarruell segna in contropiede ed il gap si allarga fino al 21-39 con cui si va al riposo lungo.

Al rientro in campo lo staff tecnico rivano chiede maggiore intensità difensiva e le giraffine rispondono prontamente, Villarruell segna con continuità e tutta la squadra gioca con buona applicazione. Il quarto termina sul 41-57.

Nel quarto finale le rivane giocano in scioltezza: il quintetto composto da Bregu, Bianconi, Vicentini, Marchi e Luisa Fadanelli porta a termine il compito di allargare il gap, spegnendo l’attacco biancorosso che mette a segno solo 5 punti fino al 46-73 che chiude la partita.

La Cestistica Zanini Arredo Hotel mantiene saldamente il terzo posto in classifica; la capolista Sarcedo ha battuto Rovigo in casa mentre Pordenone ha regolato di misura il fanalino di coda Ginnastica Triestina a domicilio; la quarta in classifica Mestrina ha sorprendentemente perso a Treviso mentre Muggia e Junior SanMarco lottano per il quinto posto. Montecchio e Futurosa, infine, sembrano aver centrato l’obiettivo playoff in settima ed ottava posizione.

Domenica prossima al Palagarda ci sarà un succoso anticipo di ciò che si potrà vedere nei playoff: alle 18-00 la Cestistica Zanini Arredo Hotel affronterà la capolista Sarcedo in un match che il duo Civettini-Ferraglia userà per affilare le armi tecniche e tattiche in vista della seconda fase; Caracciolo, Chagas e compagne saranno certamente cariche a mille e vorranno portare a casa i due punti: la Cestistica lavorerà duramente in palestra per sfruttare tutte le opportunità di miglioramento del match che chiude la fase di qualificazione.

Basket Giovani Lupe Castelfranco - Cestistica Zanini Arredo Hotel 46-73

Tabellini

Cestistica Zanini Arredo:

Marchi 6

Vicentini 4

Fadanelli L 2

Piva 4

Bonvecchio 6

Reversi 2

Chemolli 6

Fadanelli I 9

Bregu 7

Villarruell 21

Bianconi 6

Tiri da 2P 26/52 (50%)

Tiri da 3P 3/14 (21%)

Tiri Liberi 12/17 (70%)

 

Giovani Lupe Olimpia Castelfranco

Fietta 12

Scappin S. 8

Coccato 4

Scappin J. 6

Vezzi

Benato 5

Pettenon 11

Damjanovic 0

Tiri da 2P 16/48 (33%)

Tiri da 3P 4/12 (XX%)

Tiri Liberi 2/8 (25%)

 

#p2p

#proud2play

#Forzarrrivaaaaa