Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 18 Febbraio 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

Iiriti Music Group "anema e core" con OMA

 

La Cestistica Iiriti Music Group torna al Palagarda dopo la sconfitta nel derby infrasettimanale a Bolzano ed affronta -senza la propria top scorer Piermattei- l'agguerrita EMT OMA Trieste che, guidata da coach Jogan, rincorre la zona playoff a due soli punti dalle biancoblu.

 

Le mule triestine partono subito fortissimo, nei primi 5 minuti Milic e Policastro mettono a segno 4 bombe su 5 tentativi mentre le giraffine, che faticano ad avvicinarsi al ferro e sono imprecise da fuori, trovano solo 2 punti con un jumper di Coser. Nel finale la determinazione di Coser porta altri 4 punti, la giovane Marchi ne mette 2 ed il quarto si chiude sul -9 con il tabellone che segna 8-17.

 

Alla ripresa del match la panchina rivana mescola le carte, mette in campo Vicentini e la piccola Chemolli per migliorare il rendimento difensivo sui tiri dalla lunga distanza di OMA ed ottiene il risultato sperato. Nel frattempo Albanese e Reversi segnano dal campo, Vicentini ed Ermito non sbagliano dalla lunetta e si fa vedere Cecilia Piva con una penetrazione al ferro e la prima tripla della sua partita. Sul fronte opposto rispondono Samez e Castelletto, con Milic che segna a fil di sirena il canestro del 21-30 con cui si va al riposo.

 

Negli spogliatoi il duo Matassoni-Civettini trova le parole giuste per dare la carica alle giraffine: Piva mette subito una tripla su assist di Ermito, OMA commette infrazione di 24 secondi, Bonvecchio subisce un fallo ed è glaciale dalla lunetta, poi sradica la palla dalle mani di un'avversaria per segnare in contropiede ed infine Piva mette a referto la sua terza tripla quando mancano 7 minuti al termine; coach Jogan si infuria, chiama timeout e si becca anche un tecnico per proteste: si riparte con la Cestistica avanti di 1 punto sul 31-30. Il match si scalda, un recupero difensivo di Bertoldi viene punito con un fallo antisportivo e OMA torna in vantaggio fino al 33-40 quando Albanese segna due pregevoli canestri a chiudere il periodo sul 37-41.

 

Nell'ultimo quarto Trieste prova a dare la spallata finale con Castelletto, Milic e Filippas per allungare sul 37-47 ma le rivane targate Iiriti non ci stanno: Ermito si mette in proprio e segna 5 punti, Bonvecchio ruba un altro prezioso pallone alle avversarie, Vicentini offre a Piva su un vassoio d'argento la quarta tripla della serata ed Ermito firma il pareggio a quota 47. 

Gli ultimi 4 minuti sono degni di un thriller: Piva segna la quinta tripla per il 50-47; OMA risponde con Policastro ma Ermito ricaccia le avversarie a -3 sul 52-49; OMA prova la difesa a zona ma Ermito punisce le avversarie con il jumper del 54-49; Milic ed Abrami riportano sotto le ospiti ed il tabellone segna 56-53 con 2 minuti sul cronometro; Policastro riporta Trieste a -1 e Milic segna 2 tiri liberi: quando mancano 46 secondi alla fine OMA è di nuovo in vantaggio sul 56-57. A 34 secondi dal termine Bonvecchio segna una tripla ignorantissima che fa esplodere il palagarda, riporta le biancoblu in vantaggio e costringe coach Jogan al time out: le giraffine difendono con i denti il proprio canestro, si vedono contatti di ogni tipo mentre i secondi passano inesorabili ed il match si chiude sul 59-57 con il pubblico in visibilio.  

 

La Cestistica Iiriti Music Group prosegue la corsa verso i playoff, allontana la diretta avversaria OMA e resta solitaria al quarto posto in classifica data la sconfitta subita da Sarcedo contro Bolzano. 

Nel prossimo match, se le giraffine vorranno portare a casa la vittoria dovranno offrire ancora una prova di quella maturità che si vede ormai crescere ad ogni partita: il campo di Ponzano, terza in classifica, è notoriamente ostico e le giraffine dovranno mettere sul parquet talento e determinazione per contenere le venete. 

 

#P2P

 

#azzurredentro

 

 

Tabellini 

Cestistica Rivana Iiriti Music Group:

Bertoldi 0

Marchi 4

Piermattei 

Vicentini 2

Albanese 6

Coser 6

Piva 18 (5 3p)

Bonvecchio 7

Reversi 2

Chemolli 0

Ermito 14

Bregu 

 

EMT OMA TS

Milic 21 (3 3p)

Sodomaco 0

Castelletto 9

Filippas 6

Abram 5

Samez 3 (1 3p)

Sacchi 1

Manin 0

Policastro 12 (2 3p)