Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 21 Gennaio 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La trasferta nella Marca trevigiana della Cestistica Iiriti Music Group mette a confronto la squadra di casa - che naviga nelle parti basse della classifica, è mediamente giovanissima e sul cui telaio è stata inserita l'esperta ex Ponzano Dejana Dotlic - ed una Cestistica che punta senza indugio ai playoff. 

Le ragazzine terribili allenate da coach Nani, che calca i parquet da lunghissimo tempo, fanno dell'aggressività e dell'abnegazione difensiva il proprio punto di forza: il team guidato dal duo Matassoni/Civettini sa bene che dovrà tentare di chiudere immediatamente il match altrimenti ci sarà da soffrire per tutti i 40 minuti.

 

Piermattei e Piva ci provano nei primi 4 minuti, portando la squadra in vantaggio sul 0-6; l'aggressività delle padrone di casa ed un metro arbitrale equilibrato ma permissivo costringono le giraffine a molti errori al tiro (alla fine le statistiche sentenzieranno un significativo 28% al tiro da 2); quando coach Nani chiede di aumentare ancora l'intensità difensiva sono due bombe di Piva e Piermattei ed un jumper di Reversi a chiudere il quarto sul 2-14

 

Nel secondo periodo Coser ed Ermito si alternano in difesa su Dotlic ma la lunga di Valbelluna usa kili, centimetri ed esperienza per reggere le sorti della squadra di casa: nei primi due minuti Treviso si riporta sul 6-17 ma Bonvecchio, Albanese su assist di Bertoldi e Marchi su assist di Ermito allungano fino al massimo vantaggio sul 8-25. Le trevigiane però non mollano mai e chiudono il periodo sul 12-25 con Dotlic e Gatto

 

La pausa lunga aiuta le.padrone di casa che tentano un recupero costringendo coach Matassoni a chiamare timeout dopo 2 minuti: la panchina chiede più velocità in attacco e maggiore pressione in difesa e viene ripagata dopo 7 secondi da un bel jumper di Reversi. Sulla sirena il tabellone vede la Cestistica Iiriti a +10 sul 26-36

 

Nell'ultimo quarto Reversi mette subito una gran tripla per allungare sul 26-39 e Coser si occupa di Dotlic, che non segnerà più, ma dopo 3 minuti la giovane Rossetto piazza una tripla fortunosa dall'effetto devastante sullo scadere dei 24": Treviso ci crede e per 3 minuti spegne l'attacco rivano portandosi sul 33-39 con Favaretto, Gasparini e coach Nani che sembra il sesto uomo in campo. Il maggior spessore tecnico della Cestistica però ammutolisce il pubblico locale: un pick and roll sull'asse Piva-Coser, una tripla di Piva, un canestro di Piermattei ed una palla che Piva va letteralmente a rubare dalle mani di Dotlic sotto il canestro biancoblu chiudono il match sul 39-51 

 

La Cestistica Iiriti Music Group è ancor più pienamente in corsa verso i playoff; è infatti notizia ufficiale che i posti disponibili per giocarsi l'accesso alla A2 sono diventati 4 e le giraffine si trovano saldamente al quarto posto in classifica appaiate a Sarcedo, nella giornata in cui OMA Trieste esce sconfitta pesantemente da Montecchio, Muggia batte Ponzano nel big match, Bolzano vince a Casarsa e Rhodigium batte Monfalcone. 

Ora si deve continuare la striscia positiva, già a partire dal prossimo turno in cui salirà al palagarda la neopromossa Rhodigium: il team di Pegoraro è una diretta avversaria per i playoff e le giraffine dovranno offrire una prova di maturità per portare a casa la vittoria. 

 

 

#P2P

 

#azzurredentro

 

 

Tabellini 

Cestistica Rivana Iiriti Music Group:

Bertoldi 0

Marchi 6

Piermattei 11

Vicentini 2

Albanese 2

Coser 3

Piva 9

Bonvecchio 3

Reversi 13

Chemolli 0

Ermito 2

Bregu

 

Nuova Pallacanestro Treviso

Fuser 0

Florian 0

Rachello 0

Dotlic 12

Gasparini 7

Stocco 0

Gini 0

Rossetto 6

Gatto 6

Favaretto 8