Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 3 Settembre 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La Cestistica è legatissima alle proprie radici ed alla propria storia: chi può rappresentare il nostro modo di vedere il basket meglio di Ilaria Fadanelli ed Arianna Reversi?
Ilaria Fadanelli è una rivana purosangue che, dopo diverse esperienze cestistiche e personali in giro per il mondo, lo scorso anno ha deciso di tornare a vestire la canotta biancoblu portando talento cristallino e mentalità vincente. Il suo innesto in squadra a metà della scorsa stagione è stato fondamentale per il raggiungimento della meravigliosa finale playoff del 27 maggio; quest’anno Ilaria è chiamata ad assumere un ruolo importante -in campo e nello spogliatoio per far sì che le legittime ambizioni sportive della società si realizzino.

Arianna Reversi rappresenta un pezzo di storia della Cestistica: figlia dell’indimenticabile “Reve”, non ha mai lasciato la società in cui è cresciuta e, nonostante la giovane età, ne è diventata un pilastro. Nelle sue vene scorre il sangue biancoblù ed il suo cuore batte all’unisono con quello dei tifosi che hanno riempito il Palagarda nella scorsa stagione. Arianna possiede il DNA dell’attaccante ed il suo tiro è mortifero per le avversarie ma in fase difensiva è capace di reggere l’attacco di qualsiasi esterno avversario.

Va sottolineato anche l’impegno che queste splendide ragazze si sono assunte per far crescere il movimento cestistico della Busa: entrambe hanno intrapreso la carriera di allenatore, Arianna è anche preparatore fisico, e sanno perfettamente quanto è importante essere dei punti di riferimento per le nostre mini-cestiste.

 

#forza rrrrrivaaaa
#P2P