Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 6 Maggio 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

 

Sassari travolta in casa dalla Cestistica Iiriti Music Group che prenota la finale.

 

Trasferta in Sardegna per le ragazze della Cestistica Iiriti music Group che affrontano Sant’Orsola Sassari nella prima semifinale dei playoff per la A2.

La società non lascia nulla al caso e per affrontare al meglio l’importante partita, le ragazze di coach Matassoni già al Venerdi, volano su Alghero per poi trasferirsi in hotel a Sassari. Assenti per infortunio Ermito e Vicentini per problemi di lavoro, mentre la giovane Chemolli impegnata con la scuola.

Ottima l’ospitalità in un clima amichevole nonostante l’importante posta in palio.

Pronti via e una tripla di Piermattei e a seguire Reversi e Piva mettono a referto 11 punti a zero che sembrano intimorire le ragazze sarde.

Il primo quarto si chiude 13 a 7 con una leggera flessione delle rivane che si prolunga anche nel secondo dove Sant’Orsola prende coraggio riuscendo a piazzare un paio di triple dopo vari errori di Riva. Il periodo termina sul 15 a 15, Bertoldi, Fadanelli e Albanese a referto con un canestro a testa.

Si va all’intervallo sul 28 a 22 con coach Matassoni evidentemente arrabbiato per la flessione inattesa.

Nel terzo ritorna il campo la determinazione delle rivane e sicuramente anche la differenza di tasso tecnico che non lascia scampo alle ragazze sarde.

Bene sotto il ferro Albanese e Coser con quest’ultima che riesce a stoppare a termine quarto un contropiede uno contro uno.

Fadanelli, Bonvecchio e Piermattei diventano le protagoniste andando all’ultimo periodo sul 46 a 30.

Dopo la sveglia dell’intervallo anche il quarto non ha storia. Matassoni fa ruotare le giovani Marchi e Bregu e finalmente Coser finisce di litigare con il ferro mettendo a referto 8 punti nei minuti conclusivi grazie anche ad un’ottima Bonvecchio che sfodera due ottimi assist.

La partita si chiude 66 a 42 per la Cestistica, punteggio che non dovrebbe creare preoccupazioni per la partita di ritorno di Sabato 12 alle ore 15 al Palagarda.

 

Tabellini:

Albanese 10

Bertoldi 4

Marchi 2

Piermattei 18

Albanese 10

Coser 8

Piva 5

Bonvecchio 5

Reversi 6

Ermito ne

Bregu 0

edrgbc.