Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 4 Settembre 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

Il viaggio alle radici della nostra squadra prosegue con Emma Bonvecchio e Giulia Piermattei ovvero due attaccanti di razza purissima.

Emma Bonvecchio è ormai rivana di adozione: nata a Trento, è cresciuta cestisticamente tra le giraffine ed ha dimostrato nella scorsa stagione di poter mettere equilibrio tra un approccio serio al lavoro in palestra e la naturale vena di follia che la caratterizza. Le sue intuizioni dalle parti del ferro avversario fanno andare in visibilio il pubblico del Palagarda ma Emma sa anche quanto vale il lavoro oscuro in fase difensiva.
Dallo scorso anno Emma ha intrapreso la carriera di allenatore affiancando l’impegno cestistico agli studi universitari con ottimi risultati in entrambi i campi.

Anche Giulia Piermattei, spezzina di nascita, è ormai stata adottata dalla comunità rivana. Giunta sul Garda 4 stagioni fa, a Riva ha evidentemente trovato ciò che stava cercando. Dopo una stagione con la Cestistica ed una stagione in A2 con il Basket Club Bolzano, lo scorso anno Giulia è tornata a dare man forte alla Cestistica ed è stata la migliore realizzatrice della squadra nella fantastica annata che ha portato alla finale playoff del 27 maggio. Il suo velocissimo tiro mancino e la capacità di trafiggere le avversarie andando al ferro l’hanno resa un incubo per tutte le difese avversarie.

In allenamento Giulia è estremamente professionale ed il suo modo di stare sul parquet è un esempio per le giovani rivane che sgomiteranno per farsi spazio in squadra

 

#forza rrrrrivaaaa
#P2P