Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Martedì 5 Febbraio 2019 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La Cestistica Zanini Arredo Hotel soffre ma vince a Montecchio: 44-54

Le ragazze della Cestistica, dopo aver fatto visita allo stand di Zanini Arredo Hotel nel quartiere fieristico di Riva del Garda, proseguono in trasferta il cammino nel campionato di serie B e questa volta l’avversaria è Montecchio Maggiore: una partita domenicale che, per storia e vicinanza geografica, è quanto di più vicino ad un derby si possa immaginare in questa stagione.

Alle giraffine mancheranno sia Reversi che coach Matassoni, entrambi influenzati, mentre Piermattei è sul parquet accompagnata dal classico male di stagione. Le biancoblu guidate da capitan Fadanelli devono cercare la vittoria per restare al secondo posto solitario e mantenere invariato il gap con Sarcedo, che sabato sera ha vinto di un solo punto con OMA a Trieste, con Pordenone, largamente vittoriosa a Muggia, e con Mestrina che ha regolato Rovigo in casa.

Si parte con il quintetto formato da Piva, Bonvecchio, Piermattei, Villarruel e Fadanelli che tenta di scrollarsi di dosso le tigrotte padrone di casa; il risultato però è che Montecchio risponde colpo su colpo con un’intensità tale da mettere in difficoltà le gardesane. Il quarto si chiude sul 13-16.

L’inizio del secondo periodo è la fotocopia del primo: la Cestistica Zanini Arredo Hotel prova inutilmente a staccare le avversarie: Montecchio passa a condurre sul 24-22 e la partita scorre via punto a punto. Solo nel finale le giraffine si riportano avanti e le squadre vanno negli spogliatoi sul 27-28.

Coach Civettini chiede alle ragazze di allargare il campo per provare a complicare le cose alla asfissiante difesa vicentina ma il terzo periodo è un autentico incubo: dopo 6 minuti di gioco le squadre sono sul 31-28 con le biancoblu in affanno e vedono il canestro foderato con il domopack: le rotazioni gardesane ottengono i risultati sperati e con un parzialino di 6-7 il periodo si chiude sul 37-35.

Nell’ultimo quarto le ragazze targate Zanini trovano finalmente la chiave per attaccare il bunker casalingo e la difesa biancoblu blocca sul nascere le iniziative vicentine. Capitan Fadanelli, sino a quel momento a secco, segna 7 punti e porta in vantaggio la Cestistica. Villarruell, Bonvecchio e Piva rubano palloni e difendono con i denti ed allungano fino al +7. All’ultimo secondo Piermattei mette a segno una bomba da metà campo ed il match si chiude sul 44-54.

La Cestistica porta a casa i 2 punti, mantiene il secondo posto in solitaria e sale a 26 punti in classifica.

Nella prossima partita la Cestistica Zanini Arredo Hotel affronterà in casa la quarta in classifica Erante Mestrina, che all’andata aveva imposto il secondo stop alle giraffine. Lo staff gardesano tornerà a lavorare duramente in palestra per far sì che il maggior tasso tecnico rivano prevalga sulla determinazione delle lagunari.

Cestistica Zanini Arredo Hotel – Montecchio Maggiore 44-54

Tabellini

Cestistica Zanini Arredo:

Marchi 3

Piermattei 12

Vicentini 3

Fadanelli L 0

Piva 4

Bonvecchio 13

Chemolli 0

Fadanelli I 7

Bregu

Villarruell 12

Bianconi 0

Tiri da 2P 15/43 (35%)

Tiri da 3P 3/22 (14%) Piermattei 2 Piva 1

 

Montecchio Maggiore

Tonin

Zanuso 16

Zambon C 0

Zambon L 2

Pizzolato 2

Maculan 0

Curti 6

Neri 2

Giulino 2

Corà 2

Storti 12

Tiri da 2P 14/44 (32%)

Tiri da 3P 2/16 (13%) Zanuso 2

 

#P2P

#Forzarrrivaaaaa