Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Domenica 26 Novembre 2017 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La neopromossa Casarsa affronta una lunga trasferta per andare a giocare con la Cestistica Rivana Iiriti in riva al Benaco; la squadra friulana sta dignitosamente navigando nelle zone basse della classifica mentre le gardesane stanno attraversando un periodo di alti e bassi degno dei migliori roller coaster del mondo: il bilancio delle ultime 8 partite vede 4 sconfitte, molte delle quali assolutamente inaspettate e per questo ancor più brucianti, e 4 vittorie tra le quali spiccano il derby con la capolista Bolzano -giocato benissimo dalle giraffine- ed il match equilibrato con l'altra capolista Ponzano, la squadra più strutturata dell'intero campionato. Con la convincente vittoria della scorsa settimana a Monfalcone, coach Matassoni sembra aver trovato l'equilibrio necessario per rincorrere il sogno playoff. 

 

La Cestistica parte priva di capitan Reversi e della piccola Chemolli, entrambe in panca per onor di firma, così come -pur partendo in quintetto- Ermito, Piva e Piermattei combattono con una condizione fisica imperfetta. Piva apre subito le marcature con una tripla, Piermattei la segue con due canestri attaccando il ferro, Ermito va a referto con un classico and1; coach Matassoni preferisce tutelare le proprie atlete e le richiama in panchina ma Bertoldi e Coser non sono da meno e vanno subito a referto; la trascinatrice della squadra gardesana è però Emma Bonvecchio che smista assist e segna con buona precisione. Al termine del periodo rientra Piva che segna la tripla che chiude il quarto sul 28-7.

La prestazione dell'attacco rivano è sicuramente buona: se il 38% finale al tiro da 2 deve essere migliorato, lo score di 11/21 da 3 punti è eccellente. Ma è la difesa gardesana che rende complicato il lavoro delle friulane in questo match: Furlan e compagne faticano a trovare il canestro a causa della pressione difensiva biancoblu e lo dimostrano i soli 7 punti segnati dalle ospiti nel primo periodo.

 

Nel secondo quarto Bonvecchio mantiene alta la concentrazione e spinge le compagne e fare altrettanto: segna la tripla che apre il periodo e con due assist accende la giovane Bregu che piazza due triple ed un long two consecutivi. Anche Albanese si iscrive a referto con due buoni canestri e la piccola Marchi mette una tripla in scioltezza. Si va alla pausa lunga sul 51-19, con Casarsa che gioca la propria partita senza perdere concentrazione ma fatica tantissimo in attacco.

 

Negli spogliatoi le giraffine riprendono fiato e rientrano in campo con la stessa determinazione: Bonvecchio apre le danze, si rivedono Piva e Piermattei, Albanese segna da sotto e mette anche una tripla aperta che sigilla il parziale del terzo quarto sul 69-27, un +42 che è il massimo vantaggio raggiunto dalle padrone di casa. 

 

Nell'ultimo periodo le giraffine allentano un pochino la pressione difensiva e Casarsa ne approfitta per segnare 13 punti; sul fronte biancoblu il duo Matassoni-Civettini trova punti da Vicentini, che si fa notare anche in veste di rimbalzista, Bregu, Marchi e Bertoldi. Il periodo si chiude in pareggio e sulla sirena i tabelloni del Palagarda assegnano la vittoria alla Cestistica per 82-40.

 

Un altro match importantissimo per la corsa della Cestistica Iiriti Music Group verso i playoff, come sarà sempre da qui alla fine del campionato. Le quattro sconfitte subite sinora costringono la squadra rivana a giocare con la massima concentrazione contro ogni avversaria per restare nelle parti alte della classifica. 

 

Prossimo impegno ancora in casa con Sarcedo: le vicentine hanno giocato ottime partite e vanno prese con le pinze; la squadra biancoblu deve giocare per vincere se vuole continuare a sognare 

 

 

#P2P

 

#azzurredentro

 

 

Tabellini 

Cestistica Rivana Iiriti Music Group:

Bertoldi 8

Marchi 9

Piermattei 6

Vicentini 3

Albanese 10

Coser 2

Piva 12

Bonvecchio 17

Reversi

Chemolli

Ermito 5

Bregu 10

 

Casarsa

Renò 4

Vettori 2

Furlan 8

Diletta 8

Bertolin 5

Scaringi 4

Carrer 2

Martello 3

DeMarchi 0

Guerra 4