Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 10 Settembre 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

Nella cornice di un Palagarda rimesso in ordine nei mesi estivi dal Comune di Riva del Garda e da GardaTrentino per la presenza del Bayern Munchen, sabato sera le giraffine hanno affrontato il primo impegno amichevole contro la forte squadra di serie A2 Ecodent Point Alpo Basket, che lo scorso anno si è giocata fino all’ultimo secondo la promozione in A1.

La fase di preparazione atletica è iniziata solo da 10 giorni e nelle gambe delle biancoblù ci sono tossine in abbondanza; Alpo è invece apparsa già brillante visto che il campionato di A2 inizierà il 29 settembre a Varese.

Nel primo quarto, sostenute da un bel pubblico che ha voluto inaugurare la stagione già dalla prima amichevole, le ragazze di coach Matassoni hanno fatto vedere delle ottime cose, all’evidente ricerca di un’intesa con i nuovi innesti; sul fronte opposto coach Soave ha potuto dedicarsi ad oliare dei meccanismi che già sembrano funzionare piuttosto bene.

Nei quarti successivi un atteso calo atletico, le assenze di Piermattei, Piva, Vicentini e Marchi ed il maggior tasso tecnico delle ospiti si sono fatti sentire: le giraffine hanno perso lucidità ed hanno subito la verve offensiva delle avversarie.

Sono comunque moltissime le indicazioni che lo staff tecnico ha potuto raccogliere, prossimo impegno mercoledì 12 settembre, ancora al Palagarda, con il Basket Club Bolzano.

#forza rrrrrivaaaa

#P2P