Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Lunedì 8 Ottobre 2018 - Serie B - Non ci sono ancora commenti

La Cestistica Zanini Arredo Hotel inciampa alla prima di campionato in casa: 49-54 con Cussignacco

La Cestistica Zanini Arredo Hotel si gioca in casa la prima di campionato con una squadra neopromossa ma determinata a mostrare sul campo tutto il proprio valore: sono molte le giovani che, agli ordini di coach Milani, affiancano le esperte Beltrame e Quargnal ed il centro Mio.

In casa biancoblu c'è un po’ di nervosismo per l’esordio ma le giraffine sono sostenute da un folto pubblico e dalle giovanissime cestiste che -nel pomeriggio- hanno partecipato ad un meraviglioso pink day con la partecipazione dei settori minibasket femminili di Giudicarie Basket, Rotaliana e Virtus AltoGarda. 

Coach Matassoni parte con Piva, Bonvecchio, Piermattei, Fadanelli e Villarruel e nel primo quarto la squadra fa vedere un buon gioco con scelte di tiro interessanti, una difesa intensa che costringe le friulane a prendere pochi tiri ma anche una certa fatica a fare canestro dalla lunga distanza (0/5 nel quarto) ed il periodo si chiude sul 14-13. 

Nel secondo quarto si riparte con le piccole Chemolli e Marchi in campo insieme a Reversi, Fadanelli e Piva, poi esordisce anche la piemontese Bianconi: le biancoblu raddrizzano un po’ la mira e dopo 4 minuti piazzano un mini-break allungando fino al 23-17 con una bomba di Villarruell che costringe le avversarie al time out; al rientro un’altra bomba dell’italo argentina allarga il gap sul 26-17, l’ingresso di Bregu permette a Piva di rifiatare ed il quarto si chiude sul 34-25.

Dopo la pausa lunga Cussignacco mette un parzialino (0-4) con Salamoni e Mio quindi coach Matassoni corre subito ai ripari chiamando timeout dopo soli 2 minuti: il recupero friulano però non si ferma, Mizzau e ancora Mio chiudono il gap sul 34-33. Le biancoblu targate Zanini combattono, il play Piva stoppa una lunga friulana, Bonvecchio lotta come un leone in difesa ed in attacco, Piermattei mette un libero ma dopo 9 minuti Cussignacco arriva al sorpasso sul 39-42 con Toniutti. Una bomba di Bonvecchio su assist di Piva chiude il quarto in parità sul 42-42.

Nell’ultimo periodo le ragazze targate Zanini, sostenute dal folto e caloroso pubblico del Palagarda, gettano in campo tutte le energie residue ma perdono lucidità: dopo 7 minuti il punteggio si è mosso poco (48-48) ed i canestri del Palagarda sembrano foderati con il domopack: le percentuali realizzative vanno a picco ed il nervosismo biancoblu manda troppo spesso in lunetta le ragazze di Cussignacco; negli ultimi 180 secondi le padrone di casa segnano solo 1 punto con Villarruell mentre le avversarie infilano 6 liberi su 10 tentativi. Il match si chiude sul 49-54 con le ospiti a festeggiare la vittoria.

La Cestistica Zanini Arredo Hotel deve ora tornare a lavorare in palestra per trovare quella serenità che è mancata nella prima di campionato. Prossimo impegno sabato 13 a Trieste con la Ginnastica Triestina 


Cestistica Zanini Arredo Hotel – PLCussignacco 49-54

Tabellini 

Cestistica Zanini Arredo:

Marchi 2

Piermattei 3

Vicentini

Piva 2

Bonvecchio 8

Reversi 6

Chemolli 2

Fadanelli 10

Bregu 0

Villarruell 15

Bianconi 1

Omezzolli

Tiri da 2P 16/53 (30%)

Tiri da 3P 3/13 (23%) Villarruell 2 Bonvecchio 1

 

PL Cussignacco

Toniutti 8

Mizzau M 11

Mizzau A 0

Beltrame 5

Lestari 2

Lazzaro 7

Quargnal 3

Salomoni 5

Mio 10

Poletto 0

Stefanini 0

Esposito 3

Tiri da 2P 19/48 (40%)

Tiri da 3P 2/10 (23%) Lazzaro e Salomoni 1

 

#P2P

#Forzarrrivaaaaa