Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Mercoledì 22 Novembre 2017 - Settore Giovanile - Non ci sono ancora commenti

Ottima prestazione delle nostre atlete a Marghera nonostante la sconfitta . Marghera , squadra campione d'Italia in carica Under16 gold , forte di un vivaio prolifico e di qualità, si può permettere di giostrare le sue giocatrici 2002/2003 tra campionato di A2, serie C, Under18 gold e under16 gold.

L'entrata del palazzotto di Marghera è un infinita galleria di trofei, vittorie su vittorie nei vari campionati nazionali . Da brividi … ma le ns ragazze non si fanno intimidire. 

Marghera  schiera  4 atlete di valore assoluto, tra queste Elena Giordano (nr6) , presenza fissa in A2 con minutaggi superiori ai 15 min. 

Tra le fila rivane , assente Anna Piccoli .

Coach Matassoni mette in campo il solito quintetto . Chiede un gioco veloce e intenso, non bisogna concedere nulla alle avversarie.  Il primo vantaggio è delle ns atlete. Bertoldi trova un bel canestro in entrata. Marghera subisce la partenza sprint delle ns atlete che si avvicinano al canestro con facilità ma vengono fermate fallosamente.   E' un susseguirsi di tiri liberi che le giraffine segnano.  .  Marghera aggiusta il tiro in attacco gestendo molto bene le sue pedine migliori e grazie al gioco molto maschio e fisico in difesa,  tiene ben salde le redini della partita. La nr6 veneziana Giordano si fa notare con delle giocate davvero pregievoli. 

Le rivane non mollano e ritrovano la via del canestro. In difesa mettono alla prova le doti tecniche delle avversarie che devono impegnarsi non poco per bucare la retina. Marghera si concede molte rotazioni  dando spazio a ragazze del 2004. Anche Coach Matassoni ruota le sue giocatrici che tutte vanno a referto. Maffi è presente in panchina ma ancora a riposo. 

Le giraffine giocano bene, combattono e si avvicinano più volte alle avversarie. Qualche pallone buttato via e qualche errore di troppo al tiro le penalizza ma non si tirano indietro e combattono fino all'ultimo. 

Anche domenica hanno dimostrato sul campo di meritare ampiamente il campionato Gold. Sabato prossimo ospitiamo Mestre. 

1° quarto 22 a 9

2° quarto 34 a 29

3° quarto 50 a 38

finale 68 a 55

Formazione: Bertoldi, Ravenda, Prezzi A, Prezzi G, Raggi, Omezzolli, Piatti, Nodari, Maffi, Civettini , Hel Haddad